Detergere la pelle sensibile può risultare una operazione difficile quando in gioco c’è il rischio di reazioni avverse. Anche le pelli più giovani sono spessi sensibili. Detergere è un passo chiave ed indispensabile per la bellezza ed il benessere della pelle ma è anche uno dei più rischiosi se non si usano prodotti adeguati.

Sporco, inquinanti o make-up che, permanendo sulla superficie, rischierebbero di peggiorare la situazione si devono eliminare, quindi, lavare il viso due volte al giorno, mattina e sera, non è in discussione.

 

Cosa e come fare? 

“Le persone amano lavare il viso con un prodotto che produce schiuma. – racconta Valentina Matarazzo, ELEMIS Trainer Italia – Purtroppo i prodotti schiumosi sono spesso un vero e proprio rischio per la pelle sensibile. Serve una formulazione efficace, che pulisca a fondo ma sia gentile nei confronti della pelle, lasciandola pulita e pronta a ricevere i trattamenti successivi, Senza irritarla. Un prodotto in crema, formulato specificamente per pelli sensibili, che si tramuta in schiuma e si sciacqua con l’acqua, appaga sia la necessità di detersione che i sensi”.

 

Ami la schiuma? 

Gentle Foaming Facial Wash, formulato appositamente per le pelli sensibili ma perfetto anche su pelle normale e secca. Nella formulazione sono presenti:

  • Surfattante naturale, derivato da aminoacidi della Mela. Crea una schiuma cremosa che, delicatamente, stacca lo sporco, rimuove il make-up e dona immediata sensazione di pulito sulla pelle. Preserva la naturale barriera cutanea e i suoi oli naturali.
  • Olio Pracaxi ricco di acido beenico. Una fonte di lipidi vitali per aiutare a ricostituire e riequilibrare la delicata barriera della pelle. È un olio esotico, estratto dai semi di questa pianta amazzonica, tradizionalmente usato dalle popolazioni indigene per ammorbidire la pelle e ridurre l’aspetto delle cicatrici.
  • Estratto di fico antiossidante e fitosteroli. Noti per le loro proprietà anti-ossidanti (rallentano l’invecchiamento cutaneo) e favolosi per mantenere la pelle nutrita, lenita e vellutata.
  • Note aromatiche naturali. L’aroma è sottile ma accattivante, composto da estratti di Limone, Arancia dolce e amara, Ylang Ylang e Petitgrain, per rendere il processo di detersione una esperienza sensoriale sublime.

 

“Prima di lavare il viso – suggerisce Valentina – rimuovere il make-up con l’utilizzo della nostra acqua micellare, poi utilizzare il detergente per la seconda pulizia accurata, del viso. La doppia detersione, con i prodotti giusti, calibrati sulle esigenze individuali, è la vera chiave di volta per avere successo con un programma di skincare a casa.”

Gentle Foaming Facial Wash è la soluzione perfetta perché elimina sia lo sporco e il make-up residuo. Può essere utilizzato anche sotto la doccia.

 

Gli step di detersione consigliati per pelli giovani e sensibili:

  1. Rimuovere il make-up con Smart Cleanse Micellar Water
  2. Detergere con acqua e Gentle Foaming Facial Wash
  3. Preparare la pelle ai trattamenti successivi con il tonico per pelli sensibili Soothing Apricot Toner
  4. Dissetare la pelle con il nuovo siero Hydra Boost Serum, ottimo per pelli secche e sensibili.
  5. Idratare con Hydra-Boost Sensitive Day Cream di giorno ed Hydra-Nourish Night Cream la sera.

 

“La pelle sensibile va maneggiata con cura, ma proprio come un cristallo prezioso va tenuta pulita se si vuole farla brillare di luce propria… senza danneggiarla!” – conclude Valentina.

 

A cura di Katia Anna Calabrò

Share This